Traderlink SIGNALS

Conoscere il passato, per anticipare il futuro

VT6

Sei un utente Visual Trader? Questo servizio per te è gratuito!

Dal pannello principale di VT6 troverai il link per accedere direttamente a questo servizio.

Hai un codice per attivare una prova gratuita?

Inserisci qui il tuo codice:    

Un nuovo modo per sfruttare le fonti classiche di segnali operativi

Tra i metodi più popolari, usati dai trader per avere suggerimenti sui movimenti di borsa, ci sono sicuramente:

  • Formazioni "classiche" delle "Candele Giapponesi", secondo la letteratura secolare sull'argomento
  • "Pattern di prezzo", cioè movimenti particolari del titolo già visti in passatoo
  • "Indicatori standard", come ad esempio RSI, MACD, Medie Mobili, etc

La domanda più frequente che sentiamo è "Questi metodi, sono validi?"

Tutti questi metodi, "universalmente conosciuti", possono essere validi supporti, per aumentare le probabilità di successo delle nostre personali decisioni di trading, ma occorre conoscere i pregi ed i difetti di ogni metodologia, ricordando che ogni titolo si comporta in modo diverso ed imprevedibile.

Occorre verificare come si è comportato in passato ogni titolo, per ogni metodologia, e ricordare quelli che hanno avuto segnali migliori di altri. Cioè che ad una attenta analisi statistica, si sono comportati in un certo modo (rialzista/ribassista) quando è comparso in passato quel segnale.

E ricordarsi che non c’è alcuna certezza, che la stessa cosa capiti di nuovo, dato che il futuro non è scritto.

Abbiamo fatto un lavoro statistico enorme.

  1. Abbiamo applicato tutti i metodi a tutti i titoli dei mercati che gestiamo, alla ricerca di formazioni grafiche potenzialmente utili, per aiutarci nelle nostre decisioni operative. Abbiamo chiamato "segnali", queste conformazioni grafiche.
  2. Abbiamo analizzato come ha reagito ciascun titolo, dopo la comparsa di un certo segnale.
  3. Ad ogni coppia "segnale+titolo" abbiamo dato un punteggio statistico, espresso in numero di stelle (da 1 a 5), per riconoscere a colpo d’occhio i "segnali" più "interessanti", cioè quelli che statisticamente sono comparsi subito prima di situazioni vantaggiose.

Cosa abbiamo capito:

Solo una parte minore di questi segnali, avvenuti in passato, ha avuto una qualche reale affidabilità statistica, nel far presagire validamente il movimento di un titolo, rialzista o ribassista che sia.

Ma le indicazioni statistiche date da questo insieme di segnali validi è davvero interessante, e sono una ottima fonte di ispirazione o verifica, prima di prendere le personali decisioni di trading.

Indicatori

La più classica delle ispirazioni per segnali operativi: gli indicatori presenti in tutte le piattaforme grafiche, conosciuti da tutti, ora anche facili da utilizzare al meglio, grazie a questo servizio.

Scopri di più ›

Pattern di prezzo

Movimenti specifici di un titolo, che si sono ripetuti numerose volte in passato, e che possono anticipare cambi di direzione del prezzo, oppure confermare le tendenze in corso.

Scopri di più ›

Candlestick

Si tratta di un metodo antichissimo per disegnare un grafico "di borsa": secondo la letteratura corrente, vennero utilizzate per la prima volta nel Giappone nel XVIII secolo per prevedere l'andamento dei prezzi del riso.

Scopri di più ›

Avvisi e condizioni di utilizzo

Per usare correttamente questo servizio devi comprendere ed avere ben presente questi punti fondamentali:

  1. Il futuro non è scritto, e cosa farà domani la borsa in generale, o un certo titolo in particolare, non lo può sapere nessuno. Il rischio perdere denaro, sperando che in borsa accada un fatto positivo, mentre poi magari ne accade uno negativo, è sempre molto alto e non è evitabile in nessun modo.
    Se deciderai di investire il tuo denaro in borsa lo farai sapendo che corri il rischio di perdere il tuo denaro e che dovresti utilizzare per il trading solo quella parte dei tuoi risparmi che puoi permetterti, al limite, anche di perdere totalmente, senza dover per questo soffrirne particolarmente o dover cambiare il tuo stile di vita, o perdere il sostentamento per te e per i tuoi cari.

  2. Determinati ottimi "segnali" o indicazioni statistiche, anche se validamente avvenute in passato, non hanno alcuna garanzia di dare gli stessi risultati anche in futuro, in accordo con quanto abbiamo detto al punto 1.

  3. Avere le indicazioni ed i consigli di un ottimo consulente, certificato ed autorizzato, è secondo noi il miglior modo di scegliere i tuoi investimenti. Questo non è un servizio di consulenza, ma ti mostriamo dati statistici su situazioni ed opportunità accadute in passato, che stanno capitando nuovamente. Le elenchiamo in modo automatico, corredate da chiare informazioni statistiche, ma la decisione di trading è solo e soltanto tua. Ricorda: il "fai-da-te" può essere molto pericoloso, il rischio di perdere denaro è sempre presente, in accordo a quanto abbiamo detto al punto 1.

  4. Se proprio vuoi fare trading secondo le tue personali decisioni, procedere alla cieca senza alcuna strategia di trading, minimamente provata, può essere davvero molto rischioso, in accordo a quanto abbiamo detto al punto 1. Consultare le statistiche che ti proponiamo può essere di aiuto, ma sempre nei limiti delle tue personali decisioni di trading.

Leggi tutto